Rilascio Somatoemozionale

Il corpo e’ simile a un fiume di informazioni ed energia e ogni sua parte e’ in comunicazione dinamica con tutte le altre.

Ricerche condotte sui radioisotopi hanno dimostrato che i globuli rossi rinnovano le loro riserve energetiche ogni 28 giorni, mentre le cellule epatiche si rinnovano nell’arco di 6 mesi.Questa ristrutturazione continua del corpo offre la possibilità’ di partecipare quotidianamente alla creazione del proprio benessere.Sebbene ciascuno di noi sia bombardato ogni giorno da milioni di stimoli, il sistema nervoso centrale e gli organi sensoriali funzionano in modo da scegliere ed elaborare soltanto gli stimoli che rinforzano le convinzioni già’ esistenti.

In eta’ adulta il sistema nervoso agisce per rinforzare le situazioni cui si e’ stati esposti nei primi anni di vita, a meno che gli effetti di tale programmazione precoce non vengano contrastati consapevolmente (vedi il programma del Dream Builder http://cristianadurante.lifemasteryinstitute.com)

Il seme di molte malattie viene piantato nell’infanzia e poi fertilizzato con regolarità’ dall’aspettativa che le esperienze negative si ripetano.

La scienza dell’unione mente-corpo, o psiconeuroimmunologia, aiuta a spiegare il modo in cui le circostanze influenzano il corpo e si propone di spiegare la trasformazione delle ferite psicoemotive in disturbi fisici sostenendo anche la capacita’ di autoguarigione del paziente.

Il dolore, la guarigione, il mantenimento del benessere sono al tempo stesso fisici, psicologici, emotivi e spirituali.

Oggi sappiamo che l’informazione si trasmette non solamente attraverso il sistema nevoso passando da nervo a nervo ma anche attraverso messaggeri biochimici(i cosiddetti neuropeptidi) che aiutano gli organi a comunicare con il cervello e viceversa.

Questi neuropeptidi trasmettono il messaggio da una cellula nervosa all’altra e gli specifici recettori( la loro presenza e’ stata rilevata in tutto l’organismo) ricevono i messaggi che vengono innescati da emozioni e pensieri.

C. Pert e altri ricercatori hanno scoperto che questo tipo di neurotrasmettitori attiva recettori situati non soltanto nelle cellule del sistema nevoso, ma anche in quelle del sistema endocrino e di quello immunitario.Ma non e’ ancora tutto, i recettori dei neuropeptidi sono presenti anche in organi come i reni e l’intestino.Questi neurotrasmettitori veicolano l’influenza diretta di pensieri ed emozioni sul corpo.Gli organi interni e il sistema immunitario non soltanto possiedono recettori specifici per i neurotrasmettitori, ma sono a loro volta in grado di produrre le stesse sostanze.Questo significa che le emozioni sono sentite ed espresse da tutto il corpo. Ogni sua parte pensa e sente.

E’ importante capire che le credenze si spingono a profondità ben maggiori del pensiero e non si possono modificare con un semplice atto di volontà ma attraverso una ricerca sistematica di quei programmi o paradigmi che agiscono inconsapevolmente dentro di noi attraverso la riprogrammazione mentale. Molte convinzioni sono completamene inconsce, al di fuori della portata dell’intelletto e hanno bisogno di essere trasformate.La pratica terapeutica del rilascio Somatoemozionale e l’esperienza personale come Coach mi hanno insegnato che la maggior parte delle persone non ha consapevolezza delle credenze distruttive che minano la salute mentale e fisica.Tali credenze non provengono infatti dall’intelletto, la parte del pensiero su cui si esercita un controllo, bensì dai pensieri che il passato ha alloggiato e sepolto nel TESSUTO CELLULARE.

Attaccamenti insicuri producono:

IPERVIGILANZA

STRESS CRONICO

IPERATTIVITÀ’ DEL SITEMA NERVOSO CENTRALE

ANSIA

DEPRESSIONE

DISORDINI DELL’ATTENZIONE

Cristiana Durante

Comments are closed.

Newsletter

Sarebbe un piacere averti nella mia mailing list

I would love you to be part of my mailing list